ASCOLI PICENO –  Gli uomini della Squadra Mobile di Ascoli hanno identificato e denunciato, quali autori del ferimento di un giovane ascolano la notte del 11 dicembre scorso, una coppia originaria del nord italia in vacanza ad Ascoli Piceno per un solo giorno.

L’attività di indagine svolta dai poliziotti della Questura già dai primi minuti dopo l’aggressione ha consentito di verificare che oltre al primo ragazzo, che aveva riportato una prognosi di 25 giorni, anche un altro ragazzo era stato vittima delle stesse persone ed era ricorso alle cure mediche quella stessa notte presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile “Mazzoni” di Ascoli Piceno.

A seguito di indagine è stato verificato che la discussione, causata probabilmente dall’eccesso di alcol da parte dei partecipanti, fosse iniziata all’interno del locale per motivazioni futili legate al calcio, la stessa si era poi spostata all’esterno dove i due giovani ascolani sono stati colpiti con alcuni bicchieri presenti sui tavoli scagliati dalla coppia contro i malcapitati.

Le indagini partendo dalle testimonianze dell’accaduto e la descrizione degli autori hanno permesso di risalire e denunciare all’autorità giudiziaria la coppia che nel frattempo era ritornata a casa propria nell’interland milanese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 598 volte, 1 oggi)