ASCOLI PICENO – In sala stampa arrivano i due bomber bianconeri, Daniele Cacia e Andrea Petagna, entrambi in gol oggi. L’attaccante ex Milan dice di “trovarsi molto bene con Daniele, ma anche con Perez. Siamo pericolosi e stiamo imboccando la strada giusta ed è doveroso continuare così. Forse avevamo qualche problema di troppo fino a qualche giorno fa, ma già da Livorno abbiamo tirato fuori la grinta che serviva. Sappiamo che bisogna sacrificarsi e ogni partita è una battaglia, non dobbiamo accontentarci”.

Il gol di oggi Petagna lo dedica a ” tutti i fisioterapisti dell’Ascoli che sono così preziosi con il loro lavoro”

Daniele Cacia ricorda anche “il pallonetto che non sono riuscito a finalizzare perchè il portiere è stato molto bravo, ma ci può stare perchè la gara è andata bene. In alcune partite ci è girata molto male e ci potevamo fare ben poco. Da parte nostra c’è stato il giusto approccio. Nei brutti momenti ci è dispiaciuto sentire certe cose su di noi, ci vorrebbe più equilibrio perchè nel secondo tempo contro il Novara potevamo anche pareggiare e  non era tutto da buttare. Dobbiamo continuare così. Io non mi sento un leader, penso solo a segnare. Adesso la situazione sta cambiando; il campionato di serie B è ancora molto difficile e molto lungo, ma stiamo trovando la strada giusta”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 338 volte, 1 oggi)