ASCOLI PICENO – Una rosa costruita solo last minute e un parco giocatori troppo ampio costringono l’Ascoli ad utilizzare il mercato invernale non solo per rinforzarsi ma anche per sfoltire la rosa. Secondo quanto riportato daTuttoLegaPro, il Lecce sarebbe vicino all’acquisto di Salvatore Caturano, l’attaccante  classe ’90, ha trovato poco spazio sia nella gestione Petrone che in quella attuale e spesso è stato impiegato fuori ruolo.
Tra i partenti chi ha giocato meno e chi non crede nel progetto. Sicuramente sarà trovata una sistemazione a Tripoli fuori rosa già da settembre quando era in procinto di trasferirsi a Cremona. Le richieste sono molte, dalla Reggiana che ha dichiarato come obiettivo l’attaccante Leo Perez, che però ha diverse richieste in Lega Pro, all’Avellino che ha messo gli occhi su Alberto Almici, in prestito all’Ascoli, di proprietà dell’Atalanta.
Secondo quanto riportato da GianlucaDiMarzio.com l’Ascoli sarebbe interessato al terzino sinistro Carlo Mammarella, al Lanciano dal 2008 con il quale aveva conquistato la storica promozione in B e Gaetano Castrovilli centrocampista diciottenne del Bari. Interesse anche per Pisano del Bolton,  il terzino ex  Cagliari  classe ’86, potrebbe così tornare in Italia.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 681 volte, 1 oggi)