Si è chiuso un 2015 positivo per i bianconeri. La squadra di Mangia ha conquistato 6 punti in due gare, punti fondamentali per tirarsi fuori dalla zona calda di classifica. Ma, cosa molto importante, si è vista grinta e cattiveria agonistica, elementi fondamentali per superare le difficoltà di un campionato di serie B che sono sempre molti.

Il pubblico ascolano si è notevolmente  divertito nelle ultime due uscite annuali dei bianconeri. Il secondo tempo della gara contro lo Spezia è stato perfetto. Lode in particolare a Jankto, Cacia, Petagna e Addae. Ma è tutta la squadra che ha dimostrato di aver trovato la giusta determinazione. Mister Mangia ha fatto capire la sua filosofia di gioco e l’Ascoli sa di avere tutta la città al proprio fianco per raggiungere l’obiettivo della salvezza. C’è stata molta gioia per queste due vittorie, che hanno riempito di felicità il grande popolo bianconero.

Adesso servono alcuni “puntellamenti” in alcuni reparti e, purtroppo, non tutti potranno restare in bianconero. Si faranno acquisti mirati e prestiti. Le prossime settimane saranno decisive per il mercato e vi aggiorneremo tempestivamente.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 173 volte, 1 oggi)