ASCOLI PICENO – Stilato il resoconto dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni di Ascoli Piceno nel 2015. 429 casi trattati (denunce-querele ricevute, attività di P.G. su iniziativa, deleghe Procure di Ascoli, Fermo, Ancona e altri Uffici di Polizia).

Eseguite, inoltre, 6 perquisizioni. 34 indagati in stato di libertà per reati di truffa e-commerce, accesso abusivo a sistema informatico telematico, sostituzione di persona, minacce, ingiurie e diffamazione perpetrate attraverso la rete internet, clonazione carte di credito/debito. 339 pattuglie comandate (per controllo territorio e attività di P.G.).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 322 volte, 1 oggi)