ASCOLI PICENO – Nelle giornate appena trascorse i carabinieri di Ascoli Piceno hanno effettuato una serie di controlli coordinati nei territori del capoluogo di provincia, Castel di Lama e Folignano.

L’attività, che ha visto impegnate dieci pattuglie, ha consentito di monitorare gli avventori in orario serale e notturno dei principali centri di aggregazione quali i centri commerciali e le zone industriali. I controlli sono stati effettuati in prossimità dei centri commerciali e delle sale cinematografiche, alla luce del notevole afflusso di persone agli spettacoli serali e notturni. Alla luce anche del peggiorare delle condizioni atmosferiche, gli esercizi commerciali tipo bar o sale slot sono stati oggetto di numerosi controlli sia degli avventori delle del rispetto della normativa relativa alla mescita di alcoolici a minori.

Circa cento le persone identificate e alle 90 autovetture controllate che hanno consentito l’elevazione di  contravvenzioni per svariati motivi dalla guida senza patente all’uso del cellulare alla guida. Nello specifico settore della repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, sono stati denunciati (quali assuntori) ben 7 giovani di età compresa tra i 20 e i 30 anni. Sono stati sorpresi in possesso di modiche quantità di droghe leggere. I ragazzi sono stati controllati nei pressi di alcuni bar e nei pressi di piazza della Libertà di Castel di Lama.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 991 volte, 1 oggi)