ASCOLI PICENO – Blitz della Polizia nella mattinata del 14 gennaio. R. P., classe 1973 residente ad Ascoli Piceno ma originario di Bari, durante un controllo è stato sorpreso dai poliziotti in possesso di un revolver “Smith & Wesson” calibro 38 risultato rubato nel 2010. Rinvenuti anche 31 proiettili. L’arma era detenuta illegalmente.

Al momento della perquisizione l’uomo, pluripregiudicato, ha tentato di nascondere la pistola all’interno delle lenzuola. Trovati anche diversi coltelli e due proiettili per fucile.

R. P. è stato portato al carcere di Marino del Tronto in attesa di udienza di convalida.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 731 volte, 1 oggi)