ASCOLI PICENO – In seguito alla perturbazione nevosa che ha interessato nella notte di domenica la nostra città e conclusasi verso le h. 24.00 si precisa che i servizi comunali competenti hanno iniziato le attività di sgrombro neve sin  dalle primissime ore del mattino dando priorità alle zone di altura, come Colle e Talvacchia, site a più di 500 metri di altitudine
In queste zone sono state utilizzate le pale, mentre nelle vie dove era presente appena un centimetro di neve si è provveduto con lo spargisale, in questi casi lo strumento più efficace e soprattutto più idoneo a preservare il manto stradale. Alle 06.00 del mattino sono iniziate le operazioni anti gelo nelle strade del centro, nei quartieri cittadini e nelle altre frazioni.
Sono stati impiegati mezzi e personale del Comune, della Protezione Civile e di Ascoli Servizi Comunali, per un totale di automezzi attrezzati, che hanno svolto gli interventi di pulizia del manto stradale,  facendo particolare attenzione anche ai marciapiedi e alle zone attigue agli ingressi degli edifici scolastici.
Sono stati utilizzati 120 quintali di sale già presenti in magazzino, dove sono ancora contenuti altrettanti 130 quintali che verranno utilizzati, secondo esigenza, durante la giornata. Trenta il numero dei dipendenti comunali impiegati in queste ore nelle operazioni.
In considerazione delle condizioni meteo avverse e, in particolare, per il pericolo connesso alla formazione di ghiaccio nelle ore più fredde della notte, il Comando di Polizia Municipale garantirà il servizio dopo le ventiquattro di oggi, sino alle 6 di domani 19 gennaio. In particolare tra le 0.00 e le 6.00 del 19 gennaio sarà attiva la centrale operativa e saranno presenti  una pattuglia e due volontari di protezione civile.
Il Sindaco, per ragioni di tutela della pubblica incolumità all’interno dei cimiteri comunali, ha disposto la chiusura degli stessi nelle giornate del 18 e 19 gennaio, assicurando in ogni caso la presenza del gestore dei servizi cimiteriali per lo svolgimento dei funerali e delle operazioni connesse.
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 295 volte, 1 oggi)