FOLIGNANO –  A Piane di Morro da più di un mese, e più precisamente dal 19 dicembre, la Farmacia Comunale è chiusa per ferie.

In una nota dei residenti della frazione di Folignano si scrive che “la scusa è quella del cambio di gestione ma a dire il vero la legge non prevede ferie per cambio di gestione. Le spese, comunque, non vanno in ferie: la farmacista resta a casa pur percependo il suo normale stipendio, l’affitto del locale è regolarmente garantito così come le utenze.”

Proseguono i residenti:”Ciò che non viene soddisfatto invece è la tutela della salute pubblica, questa non va in ferie. E’ il periodo infatti in cui i malanni raggiungono il picco massimo per influenza, febbre, raffreddore, bronchite, virus gastro-intestinali ecc. e colpiscono inesorabilmente famiglie intere, mesi in cui si lavora, si va a scuola e si svolge la normale vita di tutti i giorni.  E’ anche il mese in cui arriva la neve, le strade sono ghiacciate e purtroppo, nonostante le visite domiciliari dei medici della zona, i cittadini sono costretti ad uscire di casa per approvvigionarsi dei farmaci di cui necessitano, senza sapere dove andare dato che è stato tolto anche i cartello obbligatorio recante l’indicazione delle farmacie di turno. Ci auguriamo che si trovi una soluzione ragionevole che ponga fine al grave disagio subito dalla popolazione di Piane di Morro.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 356 volte, 1 oggi)