Ascoli Piceno  ore 15 stadio “Cino e Lillo Del Duca”

ASCOLI PICCHIO 1898 – 1 LANNI, 2 PECORINI, 3 ANTONINI (C.), 5 MENGONI, 14 JANKTO, 19 ADDAE, 21 CACIA, 25 ALTOBELLI, 27 ALMICI, 28 MILANOVIC, 29 PETAGNA. A disp. 22 SVEDKAUSKAS, 4 BENEDECIC, 6 MITREA, 8 CARPANI, 9 PEREZ, 13 CINAGLIA, 17 GIORGI, 20 GRASSI, 31 DEL FABBRO.

ALL. DEVIS MANGIA

VIRTUS LANCIANO – 33 CASADEI, 2 AQUILANTI (c.), 4 SAVIATO, 5 BOLDOR, 6 AMENTA, 9 MARILUNGO, 13 DI FRANCESCO, 14 FERRARI, 23 ZE EDUARDO, 24 VITALE, 27 DI MATTEO. Adisp. 1 ARIDITA’, 7 TURCHI, 10 BONAZZOLI, 11 KING, 15 DI FILIPPO, 16 RIGIONE, 17 VASTOLO, 19 PADOVAN, 28 DI BENEDETTO.

ALL. D’AVERSA

Arbitro: Pasqua di Tivoli. Assistenti: Raparelli e Calò. Quarto uomo: Sacchi

Reti: 17′ .s.t. Jankto (A.)

Sostituzioni: 1’s.t Milanovic -Mitrea (A.), 18′ s.t. Pecorini-Giorgi (A.), 19′ Ferrari-Padovan (L.), 31′ s.t.  Salviato – Bonazzoli(L.), 42′ Altobelli- Carpani (A.)

Ammonizioni: Salviato(L.), Pecorini (A.)

Espulsioni:

Spettatori: 5.452

 Incasso 41.126,74 euro

Note: 3′ recupero nel secondo tempo

1′ corner per il Lanciano, pericoloso stacco di testa di Ze Eduardo, palla deviata in corner dal quale nasce un altra palla pericolosa al centro indirizzata di testa di poco alta sopra la traversa

5′ Petagna viene atterrato fallosamente al limite dell’area, l’arbitro lascia correre

13′ Di Francesco recupera un pallone a centrocampo ed inventa un filtrante per Marilungo che solo in area tira di prima intenzione ma Lanni è bravissimo a respingere di piede in corner

15′ Salviato mette un pallone perfetto in mezzo la palla finisce a Marilungo che all’altezza del dischetto tira ma la palla viene respinta da Milanovic

16’Petagna conquista un calcio di punizione dai 30 metri, batte Jankto palla al centro per la testa di Addae, la palla però non è colpita benissimo e finisce al lato del palo

21′ slalom di Jankto che entra in area ma viene poi fermato da Aquilanti

24′ tiro di Boldor dal limite dell’area, il suo rasoterra pericoloso viene respinto da Lanni in corner

30′ ammonito Salviato per un intervento falloso su Jankto sui trenta metri

33′ Ferrari entra in area fermato da Milanovic, la palla pero torna allo stesso Ferrari destro a metà altezza da distanza ravvicinata, miracolo di Lanni che respinge con i piedi in tuffo

35′ punizione per l’Ascoli dai 25 metri sulla sinistra, sulla palla Jankto , tiro potente e palla che sfiora il palo

36′ Di MAtteo crossa al centro, svarione di Milanovic che svirgola la palla viene fortunatamente  fermata da Lanni

44′ ancora Jankto si invola verso l’area supera due avversari ma poi il suo filtrante a cercare Cacia, viene fermato

45′ corss di Altobelli perfetto per Cacia solo in area che però davanti al portiere non è lucido cerca la semirovesciata e non colpisce il pallone

SECONDO TEMPO

1′ rimane a terra Ferrari, viene soccorso dai sanitari

2′ cross in area di Cacia, Petagna scivola nel momento in cui stava per colpire la palla al volo da distanza ravvicinata

8′ corner per l’Ascoli, palla in area e Petagna che viene atterrato da Amenta, l’arbitro però non assegna il netto calcio di rigore, sulla ripartenza viene ammonito Pecorini per fallo tattico

11′ Petagna viene ancora una volta atterrato sulla trequarti, punizione per l’Ascoli, batte Mitrea palla di qualche metro sopra la traversa

12′ tiro velleitario di Di Francesco dal limite dell’area, palla sul fondo

15′ Petagna entra in area e crossa al centro, palla che attraversa l’area ma è troppo alta e finisce sul fondo

17′ GOL JANKTO. Il centrocampista parte dalla mediana salta in slalom tre avversari entra in area, il suo tiro a mezz’altezza è piazzato e forte e finisce in rete alla destra del portiere

24′ corner di Altobelli, palla che finisce ad Addae che  in rovesciata rischia anche di fare gol ma la palla è deviata in corner

26′ Di Matteo entra in area e mette una palla pericolosissima al centro, miracolo di Lanni che devia prima che la palla finisca sui piedi di Marilungo pronto al tap in a porta vuota

32′ triangolazione Cacia-Petagna in area, a porta vuota il tap in di Petagna in corsa finisce sopra la traversa

42′ palla in area, Di Matteo entra in area a porta vuota non coglie il pallone e Lanni lo raccoglie evitando la beffa

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 301 volte, 1 oggi)