ASCOLI PICENO  – Ivan Lanni, insieme al matchwinner Jakub Jankto, è stato protagonista indiscusso di Ascoli –  Lanciano. Il numero 1 bianconero è rientrato dopo quasi due mesi a causa dell’infortunio alla mano.

“E’ stata una giornata fortunata. I tifosi mi hanno dato una forza incredibile. Oggi abbiamo preso 3 punti fomdamentali e pesantissimi e siamo fuori dalla zona playout. Ma dobbiamo dare continuità anche ai risultati fuori casa. Dobbiamo fare punti anche fuori dal Del Duca”.

Lanni, in questi mesi di assenza forzata ha dovuto “stare fermo per forza e non fare niente è davvero brutto. Giorgi mi ha detto di staccare la spina e alla fine, ho passato serenamente questo periodo”

Qual’è stata la tua parata più difficile?: “sicuramente quella di piede all’inizio. Anche le altre sono state complicate, ma la prima mi ha sicuramente impegnato di più”.

In tribuna era presente anche il  tecnico dell’Under 21, Gigi Di Biagio, forse per osservare Andrea Petagna

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 299 volte, 1 oggi)