ASCOLI PICENO – Dalle prime ore del 26 gennaio i carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Ascoli Piceno stanno eseguendo, nelle provincie di Catania e Imperia, misure cautelari restrittive.

A quanto riportato dall’Ansa, a carico di dieci persone indagate per associazione per delinquere finalizzata a compiere rapine nel nord e centro Italia e altri reati connessi.

Tra questi ci sarebbero anche i responsabili della rapina commessa a San Benedetto del Tronto all’Unicredit a fine agosto 2015.

(CLICCA QUI PER IL RESOCONTO DETTAGLIATO DEI FERMI)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 580 volte, 1 oggi)