ASCOLI PICENO –  Una delegazione di Giovani imprenditori della nostra provincia si è recata nei giorni scorsi a Bruxelles per il Consiglio centrale dei Giovani Imprenditori di Confindustria.

Oltre al Presidente Massimiliano Bachetti, hanno partecipato alla missione il Past President Franco Bucciarelli (Gruppo Bucciarelli), i Vice Presidenti Alessandro Fiorilli (Fimeco) e Pietro Straccia (Straccia Packaging), il consigliere Riccardo Traini (Eco Services) e David Cruciani (Ditta Cruciani).

La delegazione locale ha preso parte ad interessanti seminari di approfondimento sui finanziamenti a gestione diretta della Comunità Europea, cercando di intercettare quelli più adatti al sistema industriale Piceno.

I giovani industriali italiani sono stati ospiti dell’Ambasciatore Italiano in Belgio Vincenzo Grassi, in un occasione di un ricevimento che ha visto la presenza anche del vice sindaco di Bruxelles e di alcuni importanti imprenditori belgi.

Il 27 gennaio si è svolto il Consiglio Centrale presso il Parlamento europeo a cui, oltre ai giovani industriali, hanno partecipato gli europarlamentari Laura Comi, Alessia Mosca e Marco Zanni, e il vicepresidente vicario del Parlamento europeo Antonio Tajani che ha aperto i lavori.

“ E’ molto importante far sentire la nostra voce nel luogo dove ormai si decide il 70/80% delle norme che poi vengono applicate in Italia – afferma il Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Ascoli Piceno – Massimiliano Bachetti. Siamo soddisfatti del lavoro svolto, avendo creato importanti link con i rappresentanti istituzionali italiani presso Bruxelles.”

“E’ stata un esperienza molto formativa – dichiara Alessandro Fiorilli, Vice presidente dei Giovani di Ascoli Piceno con delega all’Europa. Abbiamo preso consapevolezza della forte influenza di Bruxelles nel sistema legislativo Italiano. Ringraziamo Confindustria Nazionale per averci dato questa possibilità.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 234 volte, 1 oggi)