ASCOLI PICENO – La Confartigianato Imprese ha presentato ufficialmente  il “Centro APPALTI”, una risposta formativa e informativa alla crisi dell’edilizia e uno strumento in più per le imprese artigiane.

Il nuovo servizio rivolto alle realtà imprenditoriali sarà un punto di ricevimento e scambio informativo sul versante delle gare pubbliche/appalti. Non un semplice sportello informativo.  Gino Sabatini Presidente della CCIAA di Ascoli Piceno ha ricordato che “manca l’informazione giusta in questo campo e dobbiamo valorizzare le imprese sane. Il settore ha  cercato di non licenziare il personale in un momento di crisi. E’ molto importante gestire le pratiche degli appalti e questo sarà un modello che avrà un seguito importante”

Natascia Troli Presidente della Confartigianato AP-FM parla della “crisi dell’edilizia che ha trascinato tutto l’indotto. e che prosegue ancora adesso. Ci sono imprese che ancora, nonostante il perdurare della crisi, portano avanti con sacrificio ogni giorno un’attività lavorativa sempre più gravosa. Questo progetto vorremmo  estenderlo anche al vicino Abruzzo”

Giuliano Fratoni, Presidente Confartigianato Edilizia evidenzia”il ruolo ancora limitato della MPI nel rispondere alle gare di appalto, ha auspicato un’inversione di tendenza, anche grazie al fattivo contributo del neo-nato “Centro APPALTI”.

Questo nuovo Centro Appalti si occuperà, in particolare di monitoraggio aggiornato e capillare relativo alle gare di appalto in essere a misura d’azienda; azione informativa mirata alle imprese artigiane: piccole dimensioni, appalti sino ad € 150.000,00; supporto all’artigiano al fine di creare le migliori condizioni per la partecipazione alle procedure di gara più consapevole e mirata, con particolare attenzione al tipo di gara in relazione alle dimensioni dell’impresa; consulenza sui requisiti e sulla documentazione richiesta per la partecipazione alle gare; informativa generale su tutti i tipi di gare che possono essere esperite dalle varie stazioni appaltanti, procedure, sedute, par condicio, privacy e soccorso istruttorio; affiancamento (in caso di aggiudicazione) fino alla stipula del contratto di appalto ; aiuto ai giovani imprenditori nell’approccio con tutto il sistema degli appalti  favorendo la loro crescita imprenditoriale  e formativa per aprire nuove prospettive di business.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 254 volte, 1 oggi)