ASCOLI PICENO – Il 15 gennaio il barese R. P., residente ad Ascoli, fu arrestato poiché trovato in possesso di un revolver “Smith & Wesson” calibro 38 risultato rubato nel 2010. Furono trovati anche 31 proiettili.

A seguito di altre indagini a carico dell’uomo, sono arrivate pure due denunce per il reato di ricettazione di un motore di un motociclo marca BMW rubato a Fiumicino nel 2013 e di una caldaia a gas trafugata nel novembre 2015 da un locale di ristorazione ad Ascoli.

Il materiale è stato rinvenuto e sequestrato presso il domicilio dell’uomo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 490 volte, 1 oggi)