ASCOLI PICENO – Patron Bellini al termine del match si ritiene soddisfatto: “Oggi l’anniversario, siamo contenti non mi aspettavo un anno fa di essere in Serie B. Quando abbiamo iniziato qui non c’era niente. Non siamo ancora perfetti ma vedremo i risultati nel tempo. Oggi mi aspettavo la vittoria ma sono soddisfatto se giochiamo così anche la prossima settimana arriveremo in alto. La prossima partita è più critica di questa. Vincere li? perchè no”

“Poteva andare bene oggi, però la squadra s’è data da fare, mi piacciono questi ragazzi che non mollano mai. Abbiamo veramente iniziato a mettere insieme l’Ascoli del futuro. Dimarco mi è piaciuto. Bella partita di tutti non abbiamo fatto gol. ”

Mister Mangia:”Sono contento della prestazione. Buon primo tempo ottimo il secondo, giocato in una sola metà campo. Dobbiamo dare continuità è normale che quando non riesci a sbloccare la situazione è dura. Abbiamo avuto due atteggiamenti diversi quando avevano la palla loro e quando l’avevamo noi.Molto bene il non possesso, abbiamo lavorato di squadra e siamo stati corti. Siamo arrivati spesso in area di rigore.”

“Abbiam creato, tanti corner possiamo migliorare anche perchè abbiamo la struttura fisica per sfruttare questa situazione. Siamo stati anche bravi anche nelle poche volte in cui abbiamo perso palla. Loro una squadra esperta con giocatori importanti ma noi non abbiamo concesso nulla.” Buono l’esordio di Dimarco:”Non mi piace parlare dei singoli è stato bravo.”

 

“La salvezza passa dalle mani “di tutti, dobbiamo essere consapevoli che dobbiamo lottare fino alla fine per  conquistare l’obiettivo. Mi piace tutelare i giovani, non vanno nè troppo esaltati nè devono cadere in ansia e depressione. Il mercato è finito, la squadra è questa e ora pensiamo a lavorare.”

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 310 volte, 1 oggi)