ASCOLI PICENO – Nell’ambito dell’attività di prevenzione e repressione del crimine diffuso nel capoluogo la Squadra Mobile di Ascoli Piceno, nella  serata dell’11 febbraio, ha arrestato una 53enne, C. S., con precedenti in materia di stupefacenti perché trovata in possesso di 16 grammi di eroina e 6 di cocaina nella propria abitazione a Brecciarolo.

Gli investigatori sono arrivati alla pregiudicata in quanto dalla propria abitazione era stato segnalato un via vai di giovani.

Gli agenti durante la perquisizione, hanno rintracciato 6 involucri di cocaina per un peso complessivo di 16 grammi e uno di eroina  di 6 grammi nella cappa di aspirazione della cucina. Sul tavolo è stato rinvenuto un rotolo di carta al cui interno c’era una busta di plastica con numerosi fori, segno che era stata utilizzata per il confezionamento dello stupefacente rinvenuto.

Dell’avvenuto arresto per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio è stato avvisato il Pm di turno che ha disposto la misura degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 883 volte, 1 oggi)