ASCOLI PICENO –  Il Presidente di Confindustria Ascoli Piceno, Simone Mariani, ha indirizzato una lettera agli imprenditori annunciando “con orgoglio e un pizzico di emozione”, che   il Ministro dello Sviluppo Economico – Federica Guidi – ha firmato il decreto di riconoscimento del Piceno quale area di crisi industriale complessa.
Ha proseguito precisando “sono fiero del raggiungimento di questo importante traguardo a cui, come Associazione, abbiamo incessantemente lavorato con tenacia e passione, fin dal primo giorno della mia Presidenza”.

Ha sottolineato “ è uno  storico provvedimento – che il territorio attende dal 2008, anno in cui fu sottoscritto presso il Mise il “Protocollo d’intesa per il rilancio produttivo ed occupazionale della Val Vibrata – Vallata del Tronto Piceno” – è  il risultato di un impegno costante e competente di Confindustria Ascoli Piceno che ha trovato forza e sintesi nel Comitato per lo sviluppo economico, che abbiamo promosso e coordinato dal mese di maggio 2015”.

L’auspicio di Mariani è che “inizia ora un percorso di progettazione con il Ministero dello Sviluppo Economico ed Invitalia per supportare finanziariamente i progetti d’investimento privati e pubblici per il rilancio del territorio”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 251 volte, 1 oggi)