CASTEL DI LAMA – Controlli di prevenzione e sicurezza sul territorio. In tale contesto è stato segnalato che i carabinieri della stazione di Castel di Lama hanno dato esecuzione alla misura di sospensione cautelare della licenza d’esercizio di un bar del luogo.

Tale misura è stata disposta per produrre un effetto dissuasivo su soggetti ritenuti pericolosi i quali da un lato sono privati di un luogo di abituale aggregazione e, dall’altro, sono avvertiti della circostanza che la loro presenza nel luogo è oggetto di attenzione da parte delle autorità preposte, indipendentemente dalla responsabilità dell’esercente.

Infatti nei pressi del locale più volte i carabinieri sono intervenuti per piccoli episodi di spaccio e disturbo della quiete pubblica.

La sospensione della licenza di un esercizio ha la finalità non già di sanzionare la soggettiva condotta del gestore del pubblico esercizio per il verificarsi di condizioni potenzialmente pericolose per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini bensì di impedire (attraverso la temporanea chiusura del locale per 10 giorni) il protrarsi di una situazione di pericolosità sociale e, nel contempo, di prevenire il ripetersi di simili situazioni, rendendo consapevoli quei soggetti (o chi si è in ogni caso reso protagonista di comportamenti criminosi e/o intollerabili) della circostanza che la loro presenza è stata rilevata dall’autorità in modo da indurre il definitivo allontanamento degli stessi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.230 volte, 1 oggi)