MONTEGIORGIO – Tragico sviluppo riguardo alla vicenda della 56enne di Montegiorgio scomparsa da casa il 15 febbraio. E’ stato ritrovato il corpo dell’avvocatessa Loriana Dichiara. Si era allontanata da casa il 14 febbraio.

Il corpo dalle primissime notizie era dentro la sua automobile, una Fiat Punto marroncina, nel parcheggio della Pia Casa Hermes di Loreto, in via Marconi. Era accovacciata nei sedili posteriori e sembra che vicino ci fosse un contenitore contenente degli psicofarmaci, sembra un potente sonnifero disciolto nell’acqua. Nell’automobile  è stato trovato anche un biglietto scritto dalla donna. Secondo l’Ansa, la donna avrebbe scritto che “non voleva più essere curata (secondo indiscrezioni soffriva di crisi epilettiche e di depressione) e avrebbe dato anche il consenso alla donazione degli organi. Il biglietto si conclude con un semplice saluto: ciao”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.436 volte, 1 oggi)