ASCOLI PICENO – Eseguito un ordine di carcerazione. Il 22 febbraio la Polizia di Ascoli ha condotto nel carcere di Marino del Tronto X. A., 29enne albanese domiciliato in provincia di Teramo.

Il ragazzo si trovava già ai domiciliari per reati legati allo spaccio di droga e allo sfruttamento della prostituzione dal dicembre 2015.

E’ stato deciso l’arresto, nuovamente, perché nonostante la prima misura restrittiva il 29enne continuava la propria attività illecita dalla propria abitazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 548 volte, 1 oggi)