MILANO – E’stata presentata nella mattinata del 24 febbraio a Milano la Maratona Milano-Monza. Vedrà tra le testimonial d’eccezione l’ascolana Fabiola Spinelli. La Maratona “We for Women Marathon” si correrà domenica 6 marzo e Fabiola ha il compito di promuovere questo evento nel Piceno per invitare tutti i runner del nostro territorio ad iscriversi.

Fabiola nel 2011 ha vinto tutte e quattro le tappe e si è classificata al primo posto nella 100 km della Namibia Desert Trail. Negli anni a seguire ha corso la 100 km del Sahara arrivando 9° e la 100 km del Mexican Trail  arrivando 2°. Quest’anno ha vinto la Maratona di Nosy Be in Madagascar ed è stata ora chiamata a Milano per la “We for Women Marathon”, grande evento podistico competitivo, ambito sia per il percorso, utilizzato l’ultima volta nel 1951, sia per il messaggio sociale che intende veicolare: la parità di genere contro ogni forma di violenza, soprattutto sulle donne.

Obiettivo primario è infatti quello di offrire, a ridosso della Festa della Donna, una giornata all’insegna dello sport e del benessere individuale e collettivo, per ricordare, a chi ha paura che la strada per liberarsi dalle catene della violenza e degli stereotipi di genere c’è ed è percorribile. La 42 km e la 21 km partono da Milano (San Babila) e arrivano in Cascina San Fedele nel Parco di Monza. La 10 km e la  5 km si svolgono nel Parco di Monza con partenza e arrivo in Cascina San Fedele.

Tra gli atleti presenti: Giorgio Calcaterra (3 volte campione del mondo della 100 km di ultramaratona), Fabiola Spinelli (famosa per i suoi 100 km nel Sahara) Valentina Silvano, Marek Dryia, Denise Neumann, Simona Gilardoni, Gianpasquale Fornarola. Testimonial d’eccezione sarà Luisa Betty, “la regina delle maratone”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 227 volte, 1 oggi)