ASCOLI PICENO – Altro provvedimento nei confronti dell’uomo arrestato per truffa il 24 febbraio. Il 50enne T. G., sorpreso a raggirare un 90enne (aveva preso preziosi dall’anziano in cambio del rilascio del figlio arrestato per un incidente stradale), è stato colpito da un divieto di ritorno nel Comune di Ascoli Piceno per la durata di tre anni.

Ordine emesso dalla Questura di Ascoli Piceno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 150 volte, 1 oggi)