Folta partecipazione di autori e cantanti per la tredicesima edizione del “Festival della Canzone Ascolana” che si terrà ad Ascoli  il prossimo 7 Maggio . Le adesioni hanno già superato quelle dello scorso anno.

La manifestazione ─ che ha coinvolto tanti appassionati nelle passate edizioni ─ ha come obiettivo primario quello del rilancio delle tradizioni locali, in primis il dialetto, che rischia di estinguersi a causa del trascorrere del tempo, delle evoluzioni e mutazioni culturali, dell’imperante tecnologia e dei social network.

Per frenare questa pericolosa deriva, l’organizzatore Gabriele Brandozzi e il Patron Prof. Giovanni Travaglini comunicano che nell’edizione 2016 del Festival ci sarà spazio per un concorso destinato agli alunni delle scuole elementari, i quali dovranno comporre poesie in rigoroso dialetto ascolano. Le opere pervenute saranno selezionate da un’apposita commissione e i migliori autori saranno premiati durante la serata finale.

Il 5 aprile 2016 è l’ultimo giorno utile per le iscrizioni dei cantanti e la presentazione delle poesie. Come nelle passate edizioni verranno premiati i primi classificati del concorso canoro, il miglior testo e verrà assegnato il premio Ivan Graziani.

Il bando, corredato dalla domanda d’iscrizione è consultabile e scaricabile dal sito del festival della canzone ascolana: www.festivaldellacanzoneascolana.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 154 volte, 1 oggi)