ASCOLI PICENO – Continuano, su ordine della Questura di Ascoli, i “Controlli straordinari del territorio” e della “Giornata della sicurezza” nelle province di Ascoli Piceno e Fermo su tutto il territorio provinciale.

Sulla base delle direttive impartite dal Questore sono stati istituiti nella giornata di mercoledì 30 marzo, straordinari servizi di controllo del territorio, polizia giudiziaria e di ordine e sicurezza pubblica avvalendosi di tutte le componenti operative della Polizia di Stato.

L’attività di servizio ha avuto inizio alle ore 8 e fino alle 14 successive. Il dispositivo ha previsto l’impiego contemporaneo di personale della Questura, dei Commissariati distaccati, della Sezione Polizia Stradale, del Reparto Prevenzione Crimine per un totale di 25 operatori della Polizia di Stato contestualmente presenti sul territorio.

Obiettivo dell’operazione è stato il rafforzamento delle misure generali di vigilanza e controllo nel territorio, oltre le aliquote ordinatamente impiegate, con l’individuazione, rilevazione e conseguente repressione di eventuali illegalità riscontrate nel territorio delle provincie di Ascoli Piceno e Fermo nell’ambito di una operazione coordinata e focalizzata di tutte le componenti della Polizia di Stato.

Sono state arrestate due persone, denunciati tre individui (extracomunitari) per vari reati, rilevate 45 contravvenzioni al codice della strada, identificate 405 persone, controllati 20 extracomunitari e 262 veicoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 582 volte, 1 oggi)