ASCOLI PICENO – All’interno delle varie iniziative realizzate dalla Lega B, mercoledì 6 aprile farà tappa ad Ascoli il tour di “Regoliamoci. Le Regole del gioco pulito”. Il progetto è realizzato dalla Lega Serie B insieme a FederBet con il contributo dell’Istituto per il Credito Sportivo. L’obiettivo è combattere il match fixing e le frodi sportive utilizzando le armi efficaci della conoscenza e della formazione. Parteciperanno all’incontro formativo sia la prima squadra che tutte le formazioni giovanili dell’Ascoli Picchio.

La conferenza di presentazione del progetto è in programma mercoledì 6 aprile alle 11,30 nella sala stampa della sede dell’Ascoli Picchio: interverranno il responsabile delle attività di Integrity e delle iniziative della Piattaforma di Responsabilità sociale della Lega Serie B, Gianluigi Pocchi, il collaboratore per i progetti Integrity, sempre della Lega, Simone Farina, il direttore generale di FederBet, Francesco Baranca, e il responsabile Commerciale Marketing dell’Istituto per il Credito Sportivo, Alessandro Bolis.

Come rendo noto la società biancoenra: Grazie ai workshop tenuti durante la giornata – con il settore giovanile e la prima squadra – tutti i tesserati bianconeri saranno formati sulle dinamiche relative ai possibili tentativi di frode, sui rischi di un eventuale coinvolgimento diretto, sulle tecniche che le organizzazioni criminali utilizzano per avvicinare i tesserati: una vera e propria lezione di “autodifesa” resa ancora più efficace grazie alla visione e all’analisi di episodi realmente accaduti, tratti dall’esperienza internazionale degli analisti di FederBet. Particolare attenzione è rivolta anche al ruolo dei social network, strumenti di contatto sempre più spesso usati dai cosiddetti fixers, per carpire la fiducia di atleti di ogni fascia di età e sfruttarne l’amicizia al fine di alterare il regolare svolgimento delle partite.

Attraverso il Fraud Detection System, il centro di analisi di FederBet a  Londra analizza oltre 5 miliardi di dati su base giornaliera, incrociando i flussi di scommesse con migliaia di dati sportivi e generando i report dettagliati su tutte le partite di Serie B e A dei 54 Paesi UEFA.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 97 volte, 1 oggi)