Ascoli e Trapani si affrontano per la prima volta in serie B, in terra siciliana, le altre gare, sette, sono state disputate tutte in serie C. La prima nel 1962, l’ultima nel 1997. Mai vittorioso il Picchio contro i granata in Sicilia. Cacia da una parte e Citro dall’altra i migliori realizzatori delle due squadre con 11 reti a testa. Il Trapani vuole rimanere nella griglia play off e sognare la serie A, l’Ascoli vuole arrivare anzitempo in zona salvezza.  Mangia dovrà fare a meno di Almici, Benedicic e Giorgi , sono indisponibili per il Trapani: Basso, De Cenco, Ciaramitaro e Daì .

Le altre gare: Il Crotone potrebbe già festeggiare la serie A, contro lo Spezia quarto, che cerca solo di rimanere in zona playoff. Stasera si affrontano Pescara e Cesena che lottano entrambe per un posto play off appaiate a 55 punti, il Bari contro il Como non dovrebbe trovare problemi e consolidare la terza posizione. Il Cagliari se la vedrà contro un Brescia agguerrito a meno tre dalla zona play off. Latina e Virtus invece si affrontano a viso aperto un pareggio non serve a nessuno per allontanarsi dai play out . Altra gara che interessa il Picchio è Novara-Livorno, Il Novara deve continuare a far punti per rimanere attaccata alla zona playoff, il Livorno deve risalire dalla penultima posizione. Pro Vercelli-Salernitana è una partita delicatissima per la salvezza. Più tranquilla Vicenza-Ternana, ai biancorossi manca solo un punto per la matematica salvezza. Perugia-Avellino, si sfidano al Curi ma non hanno ambizioni particolari, mentre  Entella-Modena, sarà più interessante, con  il Modena che è  a -3 dalla salvezza e i liguri che vorrebbero rientrare in zona play off.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 91 volte, 1 oggi)