ASCOLI PICENO – L’esaltante vittoria di Terni ha visto anche il ritorno di Andrea Mengoni in campo dopo mesi di stop, il centrale bianconero non può che essere contento sia della vittoria che del suo ritorno in campo:”Abbiamo dimostrato che così portiamo via i punti non dobbiamo mai pensare di essere più forti dobbiamo fare partite di carattere e grinta. Oggi è stata una partita dove siamo stati bravi a gestire il risultato. Avevo tanta voglia di giocare purtroppo quando si sta fuori si sta male è bello rientrare con una vittoria per me l’importante è salvare la squadra il prima possibile. Ormai manca poco sono contento di essere riuscito a limitare Avenatti. A livello morale anche chi è fuori è importante e penso che l’hanno capito tutti e questo è quello che faccio con i miei compagni. I tifosi straordinari anche nei momenti difficili sono sempre stati bravi. Dobbiamo mantenere l’entusiasmo che ci ha portato a questa vittoria e pensare già alla Salernitana.”

Le parole dei due mister a fine gara. Il tecnico bianconero Devis Mangia visibilmente contento al termine del match sia per la vittoria che per la prestazione analizza cosi:“Oggi siamo stati bravi soprattutto in fase di non possesso. Era difficile loro avevano giocatori veloci e siamo stati bravi a non commettere falli ingenui. Non mi piace fare i complimenti ma devo farli a Canini che in questo momento sta facendo veramente una parte di stagione importante. Non voglio snaturare la squadra anche se a volte devo far giocare dei ragazzi fuori ruolo. Abbiamo trovato nelle ultime cinque gare un assetto importante e anche se volte può girare bene o male. Ho omaggiato i tifosi al termine perché sono stati bravissimi e sono la nostra arma in più”

Il tecnico della Ternana Breda:“Non siamo tranquilli commentiamo degli errori come nel caso del primo gol. Abbiamo speso troppa energia e quando pensavamo do averne più dell’Ascoli siamo andati sotto.Non sono preoccupato per la classifica però dobbiamo vincere ed essere più lucidi dipende tutto da noi”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 852 volte, 1 oggi)