Di Alex Franchini

OFFIDA – Il consiglio comunale offidano del 27 aprile ha approvato il bilancio di previsione 2016/2018.

Il comune ha confermato che tutti e 10 i punti all’ordine del giorno sono passati a maggioranza, e che il consiglio ha ha dato parere favorevole all’approvazione del rendiconto della gestione di esercizio del 2015.

“Siamo arrivati a questo punto dopo 5 anni di strategia in cui ci siamo difesi ma abbiamo anche attivato una valorizzazione di segmenti senza eguali”, ha commentato il sindaco Valerio Lucciarini.

L’assessore al bilancio D’Angelo ha spiegato: “un anno importante e strategico del risanamento dell’ente, ed il debito procapite è sceso di 66 euro (da 735 a 669 euro), abbiamo registrato un avanzo di 31 mila euro, rispettando il Patto di Stabilità e ottenendo il parere positivo del nuovo revisore dei conti, il dottor Marocchi”.

Alcune cifre del bilancio sono: un aumento di 10 mila euro per l’unione dei comuni per il comparto sociale, compartecipazione (tolte le entrate e le spese) della mensa di circa 63 mila euro, 110 mila euro per il trasporto pubblico, 145 mila euro per l’asilo nido, ed infine 45 mila euro sullo sport.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 161 volte, 1 oggi)