ASCOLI PICENO – Cardinaletti, Ad dell’Ascoli al termine: “C’è rammarico per essersi fatti sfuggire la vittoria all’ultimo, abbiamo comunque fatto un altro passo avanti, sia per la classifica sia per le prestazioni dell’ultima parte di campionato. Dobbiamo basare il nostro stato d’animo su questo. Il risultato premia le due squadre, anzi un risultato  giusto che se fosse arrivato prima avrebbe soddisfatto tutti, siamo soddisfatti anche di questa prestazione.”

Peccato però per lo stadio pieno gli ottomila sostenitori che ci avevano creduto e che si sono visti scippare così una vittoria, perchè questo Ascoli poteva e doveva fare molto di più. La classifica è ancora buona e la salvezza  probabilmente solo rimandata ma i tifosi meritavano uno spettacolo migliore

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 179 volte, 1 oggi)