ASCOLI PICENO –  I bianconeri senza Cacia e Bianchi affronteranno il Novara sabato al “Piola” alle 15, mister Mangia che tornerà a sedere in panchina, prima della partenza ha le idee chiare:”La posizione del Novara dimostra che anche loro hanno obiettivi da raggiungere, le motivazioni non mancheranno. Anche se si gioca sul sintetico non dobbiamo preoccuparci.  Faremo la rifinitura proprio sul loro campo. Siamo in una condizione che il nostro destino dipende da noi, pensiamo solo a noi , se facciamo le cose fatte bene non avremo problemi.Il modulo rimane quello di sempre e valutiamo la soluzione migliore per l’attacco. ”

Situazione infortunati:”H ‘Maidat ha avuto problemi, ha avuto un risentimento, non parte. Bianchi la salta.  Si valuterà l’entità dell’infortunio.  Non dobbiamo farci condizionare da quello che dicevamo a febbraio, se riusciamo a salvarci sarà un impresa. A volte vengono partite diverse e il punto fatto sabato è stato importante.

E sul match di sabato scorso:”Non abbiamo fatto una grande partita, non abbiamo fatto bene contro la Salernitana.”Il rammarico per i due gol c’è ma il calcio è così. Dobbiamo essere sereni il giusto ed essere positivi. Andiamo lì a giocarci le nostre opportunità. ”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 162 volte, 1 oggi)