ASCOLI PICENO -Torna l’appuntamento annuale   con la Giornata Mondiale contro l’ipertensione, in programma il 17 maggio 2016.  “Impara a conoscere la tua pressione arteriosa” è il messaggio della Campagna   che da sempre Federfarma Ascoli Piceno ha sostenuto, confermando come le farmacie sono a disposizione dei cittadini per creare    una coscienza sui   rischi correlati e informarli dei vantaggi della corretta gestione di una patologia che affligge ormai una persona su tre e che rappresenta ancora oggi la prima causa di morte al mondo. Obiettivo della Giornata è   diffondere un messaggio sociale sull’importanza di conoscere e tenere sotto controllo i propri valori, aumentando la coscienza individuale circa gli accorgimenti per prevenire l’ipertensione e sugli strumenti per arginarla.

“Il problema è enorme e l’attenzione dei cittadini inspiegabilmente bassa –  commenta Pasquale D’Avella, presidente di Federfarma –  è questo invece un argomento scottante visto che gli ultimi dati ci dicono che In Italia abbiamo oltre 16 milioni di ipertesi e solo una persona su tre ha la pressione ben curata”.  Sottolinea” Sono numeri che non possiamo trascurare: ogni anno muoiono per malattie cardiovascolari dovute alla pressione alta 280.000 persone in Italia”.

Stefano Strozzieri, componente del direttivo provinciale e rappresentante delle farmacie rurali conferma che I titolari di farmacie del Piceno si preoccupano fortemente di “questo problema non può essere vissuto con indifferenza, visto che  gli strumenti di diagnosi sono più che accessibili e le strategie di prevenzione efficaci”.

Nel promuovere una prevenzione che passi attraverso l’adozione metodica di determinati accorgimenti, le farmacie del Piceno non solo in occasione della giornata mondiale dell’ipertensione ma anche tutti i giorni, sono a fianco dei clienti – pazienti per aiutarli a meglio conoscere e valutare lo stato personale della pressione e suggerire come “gestire” la propria ipertensione. Una visita in farmacia potrà favorire l’opportunità a tutti i cittadini di effettuare il controllo gratuito della pressione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 91 volte, 1 oggi)