Stadio: “Alberto Picco” di La Spezia, ore 20:30

SPEZIA (4-3-3): Chichizola; De Col, Valentini, Terzi, Migliore; Pulzetti, Juande, Sciaudone; Piccolo (40’s.t. Okereke), Calaiò (30’s.t. Catellani), Situm (14′ s.t. Krvizic). A disp.Sluga, Martic, Acampora, Errasti, Canadjija, Antezza,  Ciurra,
All. Domenico Di Carlo

ASCOLI (5-3-2): Lanni; Cinaglia , Canini, Mengoni, Pecorini(35′ s.t. Milanovic) Almici (25’s.t.Jankto), Carpani, Bianchi, Altobelli (15’s.t. Dimarco), Cacia, Petagna. A disp. Svedkauskas , Mitrea, Benedicic, De Grazia, Orsolini,  Doudou.
All.Beggi.

Arbitro: Daniele Chiffi di Padova. Assistenti Maurizio De Troia di Termoli, Giovanni Baccini di ConeglianoQuarto Uomo: Valerio Marini di Roma.

Ammonizioni:- 5′ Cacia (A.), 32′ Carpani (A.), 29’s.t. Calaiò (S.)
Espulsioni:-
Note:- Espulso il Ds Marroccu al 38′ del secondo tempo. 4′ recupero s.t.

1′ punizione per l’Ascoli al limite dell’area per un fallo su Cacia. Batte Mengoni palla sopra la traversa

10′ Calaiò si presenta davanti a Lanni che in uscita spazza, ma l’arbitro aveva già fischiato l’offside

15′ Petagna ci prova dal limite dell’area ma scivola e la palla finisce sul fondo

17′ filtrante per Calaiò troppo lungo e l’attaccante spezino non arriva sul pallone

19′ Cacia, già ammonito, viene richiamato dall’arbitro per un fallo in attacco

23′ Valentini a gioco fermo rimane a terra in area di rigore dell’Ascoli

25′ grande intervento di Lanni che para il tiro al volo di Sciaudone dal limite

30′ tiro velleitario di Carpani dal limite palla che finisce abbondantemente a lato

36′ Petagna prende campo e poi dai 25 metri prova il tiro che però finisce alto sopra la traversa

40′ Calaiò raccoglie una palla filtrante in area e in scivolata cerca un tiro in diagonale che sfiora il palo sinistro della porta difesa da Lanni

42′ ancora una parata eccezionale di Lanni che in tuffo devia in agolo un tiro  di Piccolo che dal limite sfodera un esterno destro pericolosisimmo

SECONDO TEMPO

2′ Calaiò si divora un gol a due passi dalla porta sparando al volo il pallone sopra la traversa

4′ stavolta è Cinaglia a salvare respingendo una conclusione di Sciaudone che dai 15 metri aveva tentato una botta col piattone destro

22′ filtrante in area per Valenti chiuso bene da Almici, la palla finisce in corner

25′ cross di Migliore al centro, spizzata per Sciaudone il suo tiro si infrange contro Canini

26′ Spezia vicinissimo al vantaggio, palla che attraversa la linea di porta, alla fine è Bianchi a spazzare via

31′ ancora grande chance per lo Spezia, che con rabbia cerca il gol, mischia in area, alla fine l’arbitro assegna la punizione al picchio

33′ cross per Catellani pronto in area a colpire di testa, ci pensa Canini ad anticipare e salvare la porta bianconera

43′ sinistro di Petagna da posizione angolata, il suo tiro è troppo alto e finisce sul fondo

49′ finisce la partita. Il risultato di 0 a 0 permette a lo Spezia l’accesso ai Play-Off per la Serie A e all’Ascoli Picchio la permanenza in serie B!

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 312 volte, 1 oggi)