In una nota il Vice Segretario regionale del Pd, Presidente dell’Unione dei Comuni della Vallata e Sindaco di Offida,

“In preparazione al percorso avviato dalla Conferenza dei Sindaci, rispetto alla prospettiva dell’ospedale unico, bisogna farci trovare pronti come servizi, sia a livello programmatico. Il governatore Luca Ceriscioli, insieme alla Giunta regionale, in questi ultimi mesi ha messo in campo tutte le condizioni possibili per determinare il cambiamento nella Sanità territoriale, inaugurando di fatto una stagione di investimenti. Il comparto sanitario, si sa, necessita di un impegno economico continuo per assicurare la qualità degli spazi e dei servizi e finalmente nelle Marche, grazie al percorso di riordino intrapreso dal Presidente Ceriscioli, sono state liberate diverse importanti risorse. Ora occorre che Area Vasta 5, quella di Ascoli Piceno, proceda a determinare un’;azione pianificatrice di cambiamento che ad oggi, purtroppo, risulta ancora poco percettibile. Ci sono tutte le condizioni, torno a ribadirlo, il Presidente ha messo in campo una riforma da attuare che rappresenta davvero un volano per l’evoluzione dell’Area Vasta 5. Gli utenti e gli operatori sono in attesa di un’;attivazione reale, concreta e consapevole del cambiamento sulle Politiche sanitarie. Occorre più che mai accelerare e nel più breve tempo possibile.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 200 volte, 1 oggi)