CASTORANO –  Più di 50 persone, tra cui tantissimi giovani, hanno partecipato all’iniziativa “La costituzione scende in campo” che si è svolta presso la sala consiliare comunale.

La manifestazione è partita dalla presentazione del libro della casa editrice Ave “E’ un gioco da ragazzi”, che è stato illustrato dagli autori Domenico Facchini, avvocato, e Corrado La Grasta, attore teatrale, ed a fare gli onori di casa erano presenti il sindaco Daniel Ficcadenti ed il presidente della Consulta giovanile Marco Canali.

Il libro, che è stato regalato a tutti i presenti, è stato un modo particolare per avvicinare i giovani alla conoscenza della carta costituzionale che proprio a loro sembra sempre molto distante ed un qualcosa che non li tocca direttamente.

Ma nel corso del dibattito si è visto che la Costituzione, le regole, le leggi ed i regolamenti nei quali ci si imbatte ogni giorno servono per costruire una società migliore ma anche per realizzare i propri sogni.

All’iniziativa erano presenti l’ex giocatore di Roma, Verona e Udinese Emidio Oddi, l’allenatore della Sambenedettese Ottavio Palladini, l’ex arbitro di serie A di calcio Emidio Morganti ed il presidente dell’U.S. Acli provinciale Giulio Lucidi.

Da parte degli ospiti è arrivato un apprezzamento per l’iniziativa e per il libro “E’ un gioco da ragazzi” proprio per il fatto di aver utilizzare lo sport ed in particolare il calcio per ribadire l’importanza del rispetto delle regole nella nostra società.

D’altronde già nella prefazione del libro Bruno Pizzul e Cesare Prandelli hanno voluto sottolineare che non si tratta di «Non una semplice storiellina ben raccontata ma un vero e proprio percorso di crescita umana, culturale e civile».

E sempre gli ospiti hanno voluto raccontare alcune esperienze personali nell’ambito calcistico nelle quali proprio il rispetto delle regole è stato il modo per centrare i propri obiettivi personali e professionali.

Insomma, un libro per bambini e ragazzi, ma anche un ottimo strumento per genitori, insegnanti ed educatori.

La manifestazione è stata organizzata grazie alla collaborazione tra Consulta giovanile, amministrazione comunale, U.S. Acli provinciale, nell’ambito del progetto “Mettiamo in circolo lo sport” del Circolo Acli Romero.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 83 volte, 1 oggi)