ASCOLI PICENO- I nomi a cui affidare la futura panchina bianconera sono molti dal guerriero Gennaro Gattuso che sta guidando il suo Pisa alla promozione in B, ieri vittoria sul Foggia dell’ex bianconero Chiricò che ha anche siglato una rete nel 4 a 2 che premia però i toscani, a Bosi, tecnico della primavera del Palermo a Fulvio Pea.

Pea, classe ’67 viene da una stagione alla Cremonese in Lega Pro, è uno studioso del calcio, in realtà non ha mai giocato, da sempre allenatore sin dal 1989 quando inizia ad allenare gli esordienti del Funfulla, poi sempre al fianco di Gigi Simoni dal 2001 al 2005 ha in seguito guidato la primavera della Sampdoria ma anche Sassuolo, Padova e Juve Stabia in serie B, Monza e Cremonese in Lega Pro.

Situazione mercato, Daniele Cacia è corteggiato da Verona e Benevento, Daniele Altobelli tornerà al Frosinone, il 30 giugno scadrà il prestito e il club laziale deciderà se tenerlo o cederlo. Federico Dimarco, invece convocato in Nazionale Under 19 per i due  stage di preparazione alla Fase Finale del Campionato Europeo, è corteggiato dal Cesena.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 555 volte, 1 oggi)