ASCOLI PICENO – La manifestazione “Grande viaggio” che si è svolta domenica scorsa in piazza Arringo, e curata per la parte sportiva dall’U.S. Acli, è stata anche l’occasione per la prosecuzione del progetto “Cresco giocando”.

L’iniziativa rientra nel progetto delle Acli e dell’U.S. Acli nazionali “Mettiamo in circolo lo sport” e prevede lo svolgimento di attività di animazione rivolta a ragazzi e bambini che hanno un’età compresa tra i 4 e i 14 anni.

Nell’ambito di tale progetto stanno proseguendo le iniziative di conoscenza e di promozione della pubblicazione “E’ un gioco da ragazzi” della casa editrice Ave che spiega la costituzione attraverso la partecipazione ad un torneo di calcio.

Ad Ascoli c’erano anche gli autori della pubblicazione, Domenico Facchini e Corrado La Grasta, impegnati nel tour nazionale di presentazione del libro.

“Abbiamo presentato – dice Corrado La Grasta, attore teatrale – il calcio come metafora di vita, nel libro riusciamo a spiegare le regole per essere squadra, gruppo e uomini. I ragazzi incontrano altre persone e decidono di darsi regole e non trovare scorciatoie. Con l’aiuto di un adulto loro si impegnano ad accogliere gli altri, a rispettare le regole e conoscono il senso di responsabilità. Il calcio negli anni si dice sia stato usato come oppio dei popoli, ma ha invece dimostrato come i giocatori potevano rappresentare al meglio la propria nazione perché se ognuno fa al meglio il proprio lavoro, qualunque esso sia sicuramente vivremo meglio.”

“In questo libro – conclude Domenico Facchini, avvocato, – attraverso una esperienza calcistica che i ragazzi fanno, capiscono cosa più conta nella vita questo perché la Costituzione non è un documento asettico e il nostro libro vuole dare un anima a questo documento. Il sogno della Costituzione è formare dei cittadini e uomini di valore.”

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 97 volte, 1 oggi)