ASCOLI PICENO – I poster e le illustrazioni fumettistische dell’artista ascolano Urka hanno aperto ufficialmente alla scuola primaria Don Bosco in via Kennedy, la seconda edizione di Arte Pubblica.

Il progetto, ideato e realizzato dall’Associazione Culturale Defloyd, promosso dal Comune di Ascoli e patrocinato dalla Regione Marche, ha l’obiettivo di far rivivere spazi urbani dimenticati grazie ad interventi site specific di street art.

Nell’opera di Urka (realizzata tra il 24 e il 29 maggio) il tema dominante è quello del l’inclusione sociale, quindi altamente educativo.

Prossimo appuntamento il 14 giugno quando l’artista di origini lombarde SeaCreative inizierà a dipingere la facciata di ingresso dell’Auditorium Casa della Gioventù, in piazza Roberto Strulli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 144 volte, 1 oggi)