ASCOLI PICENO – Nel solco del Comitato nazionale “Basta un SI”, e con il suo riconoscimento, è nato il comitato “Il Picchio per il SÍ“. La passione dei fondatori è mossa verso l’obiettivo di coinvolgere in modo capillare il piu’ ampio numero di cittadini, di organizzazioni sociali, di forze politiche e di attori economici intorno al dibattito sulla riforma costituzionale che sarà oggetto del referendum nel prossimo mese di ottobre.

Donne e uomini sia di formazione laica che dal tracciato personale e politico di ispirazione cattolica si sono trovati in armonia nella convinzione di costituire Il “Picchio per il SÍ” per contribuire a migliorare la conoscenza delle istituzioni democratiche e delle riforme proposte ai cittadini, organizzando iniziative pubbliche.

I fondatori del Comitato sono Manrico Plebani, Carla Coccia, Arcangelo Palombini, Marina Grando, Mauro Pesarini, Maria Teresa Granato, Walter Marcucci, Micaela Girardi e Peter Conti. Coordinatore è Giancarlo Luciani Castiglia, vice Coordinatore Aldo Premoli. Il picchio, simbolo del popolo dei Piceni, presente nel gonfalone della città di Ascoli ed anche stemma della Regione Marche – indica meglio di ogni altra immagine il radicamento territoriale del Comitato.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 233 volte, 1 oggi)