ASCOLI PICENO – Si è concluso il progetto “E4U” ideato dalla scuola di inglese “Cambridge”. L’iniziativa ha coinvolto alcuni ragazzi delle scuole cittadine, che hanno svolto 80 ore di corsi in lingua e adesso potranno andare a completare gli studi per il perfezionamento della lingua a Dublino.  Un percorso molto impegnativo per i ragazzi che si conclude con un’esperienza molto stimolante. Il sindaco di Ascoli, Guido Castelli: “progetto intelligente e significativo che cura un handicap, ovvero della renitenza verso la lingua straniera. Secondo i dati OCSE il 45% degli italiani non riesce a comprendere un testo scritto, peggio se in inglese. Le istituzioni devono rendere adeguato il capitale umano.

La vicepresidente della Regione, Anna Casini ricorda che “una delibera di giunta prevedeva fondi per le scuole di lingue, ma per il Piceno non c’erano fondi. Su mio sollecito l’assessore Bravi ha poi modificato il bando includendo anche il nostro territorio. Ai ragazzi dico che bisogna apprendere il più possibile da questa esperienza. Guardiamo al mondo conoscendo bene una lingua”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 209 volte, 1 oggi)