ASCOLI PICENO – Il Piccolo Ama Festival, terra di incontro tra due realtà “normalmente” distinte, la Comunità Terapeutica ed il “mondo esterno”, quest’anno, all’interno della prima edizione, ospita, reduce dal successo della trasmissione Rai Nemico Pubblico, il sesto monologo del comico fermano Giorgio Montanini. Diventato molto popolare grazie alla trasmissione di Raitre e per le copertina di Ballarò, Giorgio Montanini è uno dei pochi rappresentanti della stand-up comedy in Italia, dalla comicità tagliente nel raccontare politica, religione, sesso e tanti altri argomenti, smontando i luoghi comuni.

Proprio in questi giorni è in onda su Raitre con “Nemico pubblico”. “Per quello che vale…” è una riflessione. Una riflessione che Lìartista fa sull’effettiva funzione della sua esibizione e del ruolo che un comico ricopre in una società. In questo caso, il titolo mette in guardia lo spettatore da ciò che andrà ad ascoltare. “Guardate questo spettacolo sapendo che gli argomenti della satira sono gli stessi da sempre, un comico moderno non fa altro che attualizzarli e plasmarli sulla società che vive, ve li sbatte in faccia con violenza. Le parole di un comico penetrano in profondità le carni dell’anima e stimolano i nervi scoperti facendovi sussultare per l’imbarazzo ed esplodere in una risata liberatoria. Finito lo spettacolo potrete sentirvi un po’ meglio e tornare a vederlo, oppure sentirvi disgustati e non tornare mai più. Finito lo spettacolo, però, non c’è altro. Finito lo spettacolo, potreste anche ripetere con gusto la battuta che tanto v’era piaciuta e riderne con gli amici, aggiungendo sempre la postilla:

“Per quello che vale…”” così Montanini anticipa il suo nuovo show che domenica porterà sul palco di Casa Ama, all’interno di un programma articolato che prende spunto dal “mito” del cavaliere errante per raccontare le storie dalla Comunità. Giorgio Montani ma non solo, perché a caratterizzare il Piccolo Festival sarà anche il concerto de “L’orchestrina” che accompagnerà il pubblico con un concerto emozionante, all’interno del quale i giovani musicisti riproporranno il proprio repertorio “dal folk alle andaturepiù popolari, da ironie swing a brani dall’assetto più cantautoriale”. Dalle ore 20.00 poi stand gastronomici e già dalle 17.00 a disposizione dei più piccoli un’area giochi dedicata.

Per info. www.ama.coop

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 65 volte, 1 oggi)