ASCOLI PICENO – Sono state presentate ben 851 domande relative al I avviso del bando “Botteghe di Mestiere e dell’Innovazione” promosso dall’agenzia ministeriale “Italia Lavoro” in collaborazione con soggetti promotori privati e Centri per l’Impiego delle cinque province marchigiane. Numeri importanti a testimonianza del grande interesse da parte del territorio per un intervento che mira ad offrire una preziosa opportunità formativa “on the job” per giovani disoccupati (inoccupati) tra i 18 e i 35 anni (non compiuti). Tra i settori più richiesti si segnalano: moda, abbigliamento, agro-alimentare,ristorazione e meccanica.

Le 17 Botteghe, formate da 95 aziende dislocate in tutto il territorio regionale, procederanno ora alla selezione e alla valutazione delle singole candidature pervenute tramite procedura informatica entro lo scorso 30 giugno. In tutto sono a disposizione 170 tirocini (dalla durata di sei mesi) per un compenso di 500 euro mensili.

Si ricorda, invece, che scadranno mercoledì 27 giugno i termini per presentare la propria candidatura (www.botteghemestiereinnovazione.it) per il II avviso che prevede la disponibilità di 100 tirocini da parte di ulteriori 10 botteghe aderenti al progetto.

Per consultare l’elenco delle aziende o per informazioni è possibile chiamare i numeri 0736/277459 (Centro per l’Impiego Ascoli) o 0735/7667232 o 200/235 (Centro per l’Impiego San Benedetto) oconsultare il sito www.italialavoro.it o la pagina face book di Italia Lavoro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 94 volte, 1 oggi)