ASCOLI PICENO – Ad una settimana di distanza dai tragici fatti di Nizza che hanno visto tra le vittime innocenti anche molti bambini, la Fondazione Mago Sales fondata a Cuneo da Don Silvio Mantelli, in sinergia con il Museo della Magia di Cherasco, ha invitato tutti i bambini ad accendere una candelina e mettere un cuore rosso di carta fuori dalla finestra. Questa iniziativa è stata lanciata con un passaparola attraverso i social riscuotendo adesione e consenso per la sua valenza evocativa.

“Un piccolo atto simbolico – afferma il Vescovo di Ascoli Piceno Mons. Giovanni D’Ercole – ma molto significativo al quale come Diocesi ci uniamo idealmente invitando chi lo desidera a fare altrettanto. Ritengo – prosegue Mons. D’Ercole – che attraverso questi piccoli gesti di solidarietà e di ricordo si possa contribuire a costruire la pace e tenere accesa l’attenzione delle coscienze sulla necessità di creare le condizioni per costruire un mondo migliore partendo proprio dai bambini che saranno i protagonisti della società del futuro. E’ necessario vincere la paura condividendo e lanciando messaggi di speranza e di fratellanza”

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1 volte, 1 oggi)