OFFIDA – Sapori d’autore, natura, convivialità e conoscenza del territorio: sono stati questi gli ingredienti della Mangialonga Picena 2016, che domenica 24 luglio ha visto oltre 600 persone mettersi in cammino sui colli di Offida alla scoperta dell’enogastronomia del territorio. In otto tappe che hanno coinvolto nove chef e sette aziende vitivinicole del territorio è stato proposto un “bignami del gusto piceno” con escursioni tra la vocazione di mare e l’anima di terra della cucina locale, esaltate dai vini autoctoni Pecorino, Passerina, Sangiovese e Montepulciano.

 “Siamo particolarmente contenti per il buon esito della manifestazione – commentano soddisfatti gli organizzatori dell’associazione Picenum Tour – e desideriamo ringraziare gli chef, le cantine, i produttori e tutti gli sponsor e i volontari che hanno reso possibile accogliere al meglio così tante persone. Non è un caso che quando c’è disponibilità a fare squadra il nostro territorio riesca ad attirare l’interesse di tanti residenti e turisti, arrivati un po’ da tutta Italia per partecipare all’evento”.
Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1 volte, 1 oggi)