ASCOLI PICENO – Il Presidente della  sezione di Italia Nostra di Ascoli Piceno, Gaetano Rinaldi, racconta le fasi del recupero dei graffiti affreschi del palazzo Ferri-Cataldi: “A più riprese la sezione di Italia Nostra segnalò le condizioni di estremo degrado dei graffiti che ornavano la parete del palazzo Ferri-Cataldi. Appariva evidente la possibilità di una definitiva scomparsa di una importante testimonianza della maestria e sensibilità artistica del pittore Domenico Ferri.”

Quando sembrava ormai imminente la scomparsa definitiva dei graffiti, c’è stata la segnalazione dell’ Ing. Alessandrini il quale faceva presente alla nostra sezione il suo desiderio di salvare i graffiti e di recuperare integralmente l’intera superficie della parte affrescata dell’edificio – prosegue  Rinaldi- Pur di veder realizzato il suo desiderio l’ Ing. Alessandrini si dichiarava disposto a rinunziare alla sua parcella per rendere possibile l’esecuzione dei lavori previsti dal suo progetto. E’ quindi evidente che Italia Nostra  oltre ad esprimere il plauso per la perizia mostrata dalla ditta che ha eseguito i lavori con particolare riferimento all’ Architetto che li ha diretti. Non può non esprimere il proprio più caloroso plauso alla sensibilità e generosità dell’ Ing.  Alessandrini”.

 

 

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 91 volte, 1 oggi)