MONTEPULCIANO – Episodio criminale. E’ stato scoperto da una comitiva di turisti coreani mentre era intento a rubare le offerte nella chiesa di San Biagio a Montepulciano.

Per questo un 59enne di Ascoli Piceno è stato arrestato dai carabinieri di Chianciano Terme allertati dal sacerdote che era stato avvisato dalla guida turistica.

A quanto riportato dall’Ansa, l’uomo si aggirava per la chiesa con un metro pieghevole in legno e nastro biadesivo per ‘pescare’ le banconote dalle cassette delle offerte. Uno dei turisti presenti ha notato la scena e dato l’allarme, permettendo al parroco 35enne di collegarsi via smartphone al sistema interno di videosorveglianza installato nella chiesa.

All’arrivo dei militari, il 59enne si è finto un fedele. I carabinieri lo hanno perquisito in sagrestia, trovandogli addosso 80 euro in banconote e monete e il metro pieghevole.

E’ stato portato, in seguito, nelle camere di sicurezza della stazione di Montepulciano in attesa del rito per direttissima.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 370 volte, 1 oggi)