ASCOLI PICENO – Le Acli hanno attivato un canale privilegiato per sostenere le famiglie terremotate e contribuire alla ricostruzione dei Paesi distrutti dal sisma.
 
Chiunque volesse portare il proprio aiuto in denaro lo può fare con una donazione al conto corrente numero: IT91 F033 5901 6001 0000 0145 552 intestato a Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani –  Acli, causale “Emergenza terremoto centro Italia”.
 
Le Acli raccolgono l’appello lanciato dal Centro Nazionale Sangue e dalle quattro associazioni di volontari italiani del sangue (Avis, Croce Rossa Italiana, Fidas, Fratres) che hanno invitato i donatori su tutto il territorio nazionale a programmare la propria donazione contattando l’associazione o il servizio trasfusionale di riferimento.
Chi è in possesso dei requisiti per donare il sangue è invitato a recarsi in uno dei centri indicati sul sitowww.salutelazio.it/salutelazio/donare-il-sangue che saranno aperti in via straordinaria, senza limiti di orario, in particolar modo quello dell’ospedale San Camillo de Lellis, in viale J.F. Kennedy, 1 a Rieti.
I donatori devono essere muniti di un documento d’identità e codice fiscale.
 
Le Acli piangono le vittime del terremoto e si stringono al dolore dei sopravvissuti
Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 95 volte, 1 oggi)