ASCOLI PICENO – Nella mattinata del 30 agosto, alle ore 11, presso la Prefettura di Ascoli Piceno si è tenuta una riunione della commissione di vigilanza dei locali di pubblico spettacolo.

Un incontro formale convocato specificatamente all’esito della riunione del Gos di ieri che chiedeva, vista la situazione complessiva che sta vivendo la città dopo il terremoto, una valutazione dello stadio “Del Duca” alla luce della partita Ascoli-Cesena da disputare domenica prossima. La commissione ha svolto un’ispezione e ha richiesto, a titolo puramente precauzionale, di verificare alcuni elementi portanti della Curva Sud.

“La commissione non ha espresso alcuna valutazione negativa circa la statica della curva stessa– dice il sindaco di Ascoli Guido Castelli- ma ha ritenuto di dover disporre delle prove tecniche proprio per far sì che, anche in presenza dello sciame sismico, possa essere confermata la piena congruità del nostro impianto sportivo. Di fronte alle tremende circostanze che hanno scosso il nostro territorio, penso che la prudenza non sia mai troppa”.

Queste prove verranno effettuate già a partire dal 31 agosto e gli esiti saranno consegnati nei prossimi giorni alla commissione di pubblico spettacolo che già nella prossima settimana ne prenderà atto.

“E’ evidente quindi che la partita Ascoli-Cesena di domenica prossima non si disputerà proprio perchè, a titolo meramente precauzionale, sono state richieste verifiche – evidenzia Castelli – che è nell’interesse di tutti condurre con la massima attenzione e speditezza. Sarà fissata una nuova riunione della commissione di pubblico spettacolo nella prossima settimana per valutare le risultanze che saranno svolte a cura del Comune di Ascoli Piceno”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1 volte, 1 oggi)