ASCOLI PICENO – Ancora molto intensa l’attività di soccorso dei Vigili del Fuoco nelle zone colpite dal sisma del 24 agosto. Ecco un aggiornamento della situazione pubblicato il 2 settembre dal portale dei pompieri di Ascoli Piceno.

Presso il Coa (Centro Operativo Avanzato) di Cittareale sono al lavoro 620 unità operative, 44 funzionari con 389 mezzi, con oltre 2100 interventi effettuati complessivamente.

Al Coa di Arquata sono presenti 424 unità operative, 16 funzionari e 182 mezzi, con oltre 1700 interventi effettuati per recupero beni, bonifica di parti pericolanti e assistenza alla popolazione.

Complessivamente nei Comandi Operativi Avanzati stanno operando 1044 unità operative, con 60 funzionari e 571 mezzi.

Oltre 5500 interventi complessivi collegati all’evento sismico sono stati effettuati nelle regioni Abruzzo e Umbria e nelle rimanenti provincie della regione Marche e Lazio. Nei ulteriori Comandi Operativi Avanzati dell’Umbria e dell’Abruzzo stanno operando 175 unità operative, con 23 funzionari e 44 mezzi.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 62 volte, 1 oggi)