ASCOLI PICENO – Il Palazzo dei Capitani del Popolo, edificio simbolo di Ascoli Piceno, risalente al 13mo secolo e modificato nel 1520 da Cola dell’Amatrice, è stato transennato: a quanto riportato dall’Ansa, intervenuti per un sopralluogo dopo le scosse di terremoto di questi giorni, i Vigili del Fuoco hanno riscontrato criticità nella Torre dell’orologio.

Il palazzo, che si affaccia su piazza del Popolo, accanto allo storico Caffè Meletti, ospita la Sala della Ragione, dove si riunisce il Consiglio comunale. Nel sottosuolo inoltre ci sono scavi archeologici.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1 volte, 1 oggi)